White List, in Gazzetta il decreto che definisce le nuove regole

 
 
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 25 del 31 gennaio 2017, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 novembre 2016, recante “Modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 18 aprile 2013 per l’istituzione e l’aggiornamento degli elenchi dei fornitori prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, di cui all’art. 1 comma 52, della legge  6 novembre 2012, n. 190”.
 
In particolare, il suddetto decreto aggiorna il D.P.C.M. 18 aprile 2013, inerente le modalità relative all’istituzione e all’aggiornamento presso ciascuna Prefettura dell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, operanti nei settori esposti maggiormente a rischio, individuati dall’art. 1, commi 53 e 54, della legge 6 novembre 2012, n. 190, nonché le attività di verifica da svolgersi per l’accertamento dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel medesimo elenco.
 
Si allega il testo del provvedimento e si fa riserva di eventuale/ulteriore commento.